Discussion:
Nuovo allaccio complicato
(troppo vecchio per rispondere)
Ierro77
2007-03-31 14:08:24 UTC
Ho comprato un'appartamento nuovo in una palazzina di sei appartamenti in
totale.

Per allacciare la corrente nel mio appartamento ho letto il mio codice
cliente dal contatore elettronico che indicava il mio nome e ho fatto la
richiesta per telefono ma dopo qualche giorno mi hanno detto che era una
tipologia da 6kw quindi non per un'appartamento normale.

Ricontrollo i contatori e noto che i codici clienti iniziano tutti con la
stessa serie di 6 numeri uguali mentre il mio no. A quel punto penso a
un'errore nella marcatura dei contatori e decido quindi di provare ad
attivare quelo die servizi comuni che magari e', in realtà il mio. Telefono
e mi dicono che è da 3kw quindi ok.

Oggi ho richiamato e mi hanno assicurato che hanno allacciato quel contatore
ma in casa mia non c'e' corrente. Allora era davvero dei servizi comuni! e
adesso questi servizi li pago io? e perche' il mio è da 6kw mentre tutti gli
altri sono da 3kw? Ho anche sentito dire che uno del palazzo si deve
prendere la responsabilita' di farsi recapitare i consumi dei servizi comuni
che poi dovra' dividere...E' vero tutto cio'?

Grazie a presto.
zox
2007-03-31 17:46:39 UTC
Allora...
il numero diverso di uno dei contatori è normale.
Viene dato questo numero SOLITAMENTE ai servizi.
Forse in casa tua non c'è corrente... perchè il tuo impianto è collegato
sotto i servizi?
Post by Ierro77
Ho comprato un'appartamento nuovo in una palazzina di sei appartamenti in
totale.
Per allacciare la corrente nel mio appartamento ho letto il mio codice
cliente dal contatore elettronico che indicava il mio nome e ho fatto la
richiesta per telefono ma dopo qualche giorno mi hanno detto che era una
tipologia da 6kw quindi non per un'appartamento normale.
Ricontrollo i contatori e noto che i codici clienti iniziano tutti con la
stessa serie di 6 numeri uguali mentre il mio no. A quel punto penso a
un'errore nella marcatura dei contatori e decido quindi di provare ad
attivare quelo die servizi comuni che magari e', in realtà il mio.
Telefono e mi dicono che è da 3kw quindi ok.
Oggi ho richiamato e mi hanno assicurato che hanno allacciato quel
contatore ma in casa mia non c'e' corrente. Allora era davvero dei servizi
comuni! e adesso questi servizi li pago io? e perche' il mio è da 6kw
mentre tutti gli altri sono da 3kw? Ho anche sentito dire che uno del
palazzo si deve prendere la responsabilita' di farsi recapitare i consumi
dei servizi comuni che poi dovra' dividere...E' vero tutto cio'?
Grazie a presto.
Ierro77
2007-03-31 19:32:51 UTC
Post by zox
Allora...
il numero diverso di uno dei contatori è normale.
Ok fin qui ci siamo...
Post by zox
Viene dato questo numero SOLITAMENTE ai servizi.
Ed è quello che ho pensato anch'io...
Post by zox
Forse in casa tua non c'è corrente... perchè il tuo impianto è
collegato sotto i servizi?
Cosa vuoi dire?

I servizi sono attivi perchè la luce delle scale va ma in casa mia niente...
Roberto Deboni
2007-03-31 21:42:52 UTC
Post by Ierro77
Ho comprato un'appartamento nuovo in una palazzina di sei appartamenti in
totale.
Per allacciare la corrente nel mio appartamento ho letto il mio codice
cliente dal contatore elettronico che indicava il mio nome e ho fatto la
richiesta per telefono ma dopo qualche giorno mi hanno detto che era una
tipologia da 6kw quindi non per un'appartamento normale.
Ricontrollo i contatori e noto che i codici clienti iniziano tutti con la
stessa serie di 6 numeri uguali mentre il mio no. A quel punto penso a
un'errore nella marcatura dei contatori e decido quindi di provare ad
attivare quelo die servizi comuni che magari e', in realtà il mio. Telefono
e mi dicono che è da 3kw quindi ok.
Oggi ho richiamato e mi hanno assicurato che hanno allacciato quel contatore
ma in casa mia non c'e' corrente. Allora era davvero dei servizi comuni!
Mi pare evidente che e' il contatore previsto per la tua casa, solo che
l'elettricista (oppure qualche condomino buontempone) l'ha collegato
alla linea di alimentazione dei servizi comuni. Devi solo scambiare i
cavi di quello da 3kW che hai attivato con quello da 6kW.
Post by Ierro77
e
adesso questi servizi li pago io?
Si tratta solo di due cavetti da spostare :-)
Post by Ierro77
e perche' il mio è da 6kw
Non e' il suo. Non esiste da alcuna parte una tabella che stabilisce
quale contatore e' quale appartamento. ENEL semplicemente, quando fa
un'allacciamento collettivo (evidentemente pagato dal costruttore),
mette i contatori, in questo casi 6+1. Il costruttore (o chi per lui)
quando ha chiesto l'allacciamento ha fatto un'ordine per:
n.1 contatore da 6kW
n.6 contatori da 3kW

Poi, se il costruttore, o chi ha fatto l'ordine e pagato ENEL, ha dato
incarico a qualche elettricista di fare le "coppie". Ma se
l'elettricista sbaglia, fino a quando non si fa il contratto, non e'
mica scritto nella roccia quale appartamento e' collegato a quale
contatore. Infatti una volta fatto il contratto, poi cambiare contatore
diventa costoso, perche' c'e' da ripagare il bollo e le spese
contrattuali. Lei pero' e' stato avveduto, ed ha giustamente ipotizzato
che il suo doveva essere un contatore da 3kW, percio' deve solo
completare l'operazione, chiamando un'elettricista per fare mettere i
fili del suo appartamento al contatore che ormai e' "suo", essendo
quello del suo contratto.
Post by Ierro77
mentre tutti gli
altri sono da 3kw?
Tra parentesi, ho avrei fatto finta di niente, ed avrei preso al volo il
contatore da 6kW, chiedendo per ora una potenza contrattuale di 3kW.
Perche' ? Perche' il giorno che voglio aumentare la potenza a 4,5 o 6kW
devo solo fare il passaggio contrattuale, senza pagare nulla, perche'
quel contatore e' stato pagato per essere coperto fino alla potenza da
3kW :-)
Post by Ierro77
Ho anche sentito dire che uno del palazzo si deve
prendere la responsabilita' di farsi recapitare i consumi dei servizi comuni
che poi dovra' dividere...E' vero tutto cio'?
In un condominio e' come se foste soci di un fabbricato, che dovete
gestire insieme. Potete anche dividervi i compiti, uno paga le bollette,
un'altro gestisce l'aspetto fiscale, ed il terzo gestisce le pulizie,
etc. Oppure uno fa da asino e tira per tutti. O pagate un tirapiedi che
fa le cose per voi (l'amministratore). Essendo in sei, se uno vuole
l'amministratore, vi tocca prendervelo (e buttare minimo 600 euro
all'anno dalla finestra), ma se siete tutti d'accordo potete farne amche
a meno. Nessuno che non sia uno di voi 6 puo' obbligarvi a prendere
l'amministratore. Info e chiarimenti su it.diritto.condominio

R.L.Deboni
p***@tiscali.it
2007-05-03 08:20:30 UTC
Post by Roberto Deboni
O pagate un tirapiedi che
fa le cose per voi (l'amministratore)
TI DENUNCIO A IT.CONDOMINIO E AI CARRABBINIERI per difamazione
Roberto Deboni
2007-05-05 00:09:36 UTC
Post by p***@tiscali.it
Post by Roberto Deboni
O pagate un tirapiedi che
fa le cose per voi (l'amministratore)
TI DENUNCIO A IT.CONDOMINIO E AI CARRABBINIERI per difamazione
Interessante. Chi avrei diffamato ? Ed in cosa consiste l'offesa ?

Guardi, l'aiuto, ecco il Codice Penale


Art. 595 - Diffamazione -

Chiunque, fuori dei casi indicati nell'articolo precedente, comunicando
con più persone, offende l'altrui reputazione, è punito con la
reclusione fino a un anno o con la multa fino a lire due milioni.

Se l'offesa consiste nell'attribuzione di un fatto determinato, la pena
è della reclusione fino a due anni, ovvero della multa fino a lire
quattro milioni.

Se l'offesa è recata col mezzo della stampa o con qualsiasi altro mezzo
di pubblicità, ovvero in atto pubblico, la pena è della reclusione da
sei mesi a tre anni o della multa non inferiore a lire un milione.

Se l'offesa è recata a un Corpo politico, amministrativo o giudiziario,
o ad una sua rappresentanza, o ad una Autorità costituita in collegio,
le pene sono aumentate.


R.L.Deboni